fbpx
Seleziona una pagina

Ripercorriamo insieme l’anno passato: 12 foto per 12 temi e progetti che ci hanno entusiasmato!

 

12 foto 2021
  1. Lavoriamo per la XVII Biennale di Architettura di Venezia. Realizziamo i lucentissimi modelli architettonici per il Padiglione dell’Arabia Saudita, in collaborazione con We-Exhibit. I grandi eventi veneziani sono sempre un’occasione di mettere in gioco le potenzialità della fabbricazione digitale e le nostre skills per realizzare manufatti e modelli, anche di grande formato.
  2. All’interno della nostra partnership con Obiettivo 3, associazione fondata da Alex Zanardi, realizziamo un paio di manopole per l’atleta paralimpico Pier Alberto Buccoliero, che gareggia alle Olimpiadi di Tokyo.

  3. Nasce ufficialmente il progetto Territoriotipo: dagli open data di mappatura del territorio a modelli fisici 3d alta la risoluzione. Un nuovo modo di conoscere il paesaggio della montagna (e non solo) per tutelarlo, comunicarlo, renderlo fruibile in modo inclusivo…e permettere a tutti di portare la montagna nelle proprie case!

  4. I nostri laboratori Edu tornano nelle scuole (con tutte le precauzioni del caso); è sempre una soddisfazione quando il tuo robotica inizia a scrivere o i led del circuito finalmente si accendono!

  5. Fablab Venezia è uno dei soci fondatori di PROSSIMI^, impresa sociale non-profit che sviluppa progetti utilizzando la tecnologia come strumento abilitante per la formazione e la partecipazione pelle persone con disabilità e fragilità.

  6. Abbiamo consolidato il nostro network internazionale. Dal lavoro con Fabio Molinas, designer sardo di base a Madrid, con cui abbiamo prototipato complementi d’arredo in materiale a base sughero (nell’ambito di Worth Project I); alla nuova collaborazione con Arthur Mamou-Mani, architetto rinomato in tutto il mondo per i suoi progetti disegnati parametricamente e sostenibili. Abbiamo contribuito alla stampa dei moduli per Aurora, la sua installazione in collaborazione con Dassault Systèmes per il London Design Museums. ph. fuorisalone.it

  7. Anche quest’anno abbiamo costruito nuove importanti collaborazioni con aziende ed enti locali. tra le più interessanti dal punto di vista tecnico il lavoro con Nadir, nato dal progetto di due laureande del corso di Laurea Magistrale in Conservation Science and Technology for Cultural Heritage di Ca’Foscari. Abbiamo verificato le potenzialità per il trattamento del PLA con plasma freddo a pressione atmosferica, per applicazioni legate al restauro di opere esposte agli agenti atmosferici e all’usura.

  8. Partecipiamo a progetti di ricerca con gli atenei veneti. FD4AM, sviluppato dal dipartimento ICEA dell’Università di Padova lavora su uno dei temi più lungimiranti per la manifattura additiva: la stampa 3d di componenti a variazione locale di proprietà, tramite co-estrusione di diversi materiali o attraverso la progettazione avanzata di sistemi reticolari.

  9. Contribuiamo alla realizzazione dei Trofei per il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna di Formula 1. Nati dalla collaborazione tra Pirelli Hangar Bicocca e l’artista Alice Ronchi, vengono prototipati da noi e fusi in metallo.

  10. Fablab Venezia viene premiato nella III° edizione della Premiazione del Lavoro, del Progresso economico e dell’Innovazione indetta dalla Camera di Commercio Venezia Rovigo, nella categoria Sviluppo del Territorio. Un soddisfazione che certifica il nostro impegno nel creare un sistema produttivo locale più innovativo, consapevole e sostenibile.

  11. L’artigianato tradizionale è sempre più digitale. Continuiamo a lavorare con i maestri artigiani della nostra regione, in particolare vetrai e fonderie. I supporti che stampiamo in 3d come base per le lavorazioni a cera persa spesso sono opere molto interessanti e significative, come nel caso della statua di Ressel creata da Giorgio Dal Ben, verrà riprodotta in bronzo dalla Fonderia Pisani e sarà posizionata sul lungomare di Trieste.

  12. Iniziano i lavori nell’ambito del progetto Hybrid Sustainable Worlds, bando POR FESR 1.1.4. Siamo task leader del gruppo di lavoro sul tema delle tecnologie innovative e sostenibili per il futuro delle costruzioni. In particolare, sperimentiamo sulle modalità di costruzione di ambienti architettonici stampati in 3d con materiali bio. Con noi le aziende Green Prefab, Iconia Ingegneria, La.So.Le Est, Fattori srl, Crea Ecoliving, Salmistrari e gli atenei di Venezia, Padova e Verona

 

E cosa ci aspettiamo dal 2022?

Alcuni dei nostri indirizzi per nuovo anno sono già chiari:

supportare lo sviluppo e l’adozione delle nuove tecnologie da parte della manifattura e dell’artigianato tradizionale, attraverso progetti di ampio respiro con gli enti locali (in questi mesi siamo impegnati nella scrittura di diversi bandi e incrociamo le dita, vi faremo sapere!);

– continuare a lavorare sul tema della sostenibilità nelle costruzioni, attraverso la stampa 3d di grandissimo formato e l’uso di materiali bio/riciclabili e con collaborazioni con aziende del settore anche per quanto riguarda l’interior, le strutture temporanee, i padiglioni;

– mettere la fabbricazione digitale a servizio dell’inclusività, anche attraverso la collaborazione con PROSSIMI^ impresa sociale

– contribuire alla crescita della rete Re-Art, di cui siamo membri, sviluppando progettazioni avanzate e diffondendo le potenzialità del digitale per le produzioni artistiche e culturali.

 

 

 

 

Fablab Venezia Srl | C.F. e P.I.: 04206720270 | REA: VE-375075 | Sede Legale: via delle industrie 9 - 30175 Venezia | Pec: fablabvenezia@pec.it | termini e condizioni | privacy policy

hera-busti-archeologico-fablab-venezia-1

Fablab Venezia è Spin off dell’Università Iuav di Venezia

VEGA - Parco Scientifico Tecnologico, Via delle Industrie, 9 30175 - Marghera (VE) Italia
dal Lunedì al Venerdì dalle 10.00 alle 17.00

Fablab Venezia Srl | C.F. e P.I.: 04206720270 | REA: VE-375075 | Sede Legale: via delle industrie 9 - 30175 Venezia | Pec: fablabvenezia@pec.it | termini e condizioni | privacy policy

0
CARRELLO
  • No products in the cart.