Taglio laser

Al laboratorio potete trovare un macchinario per il taglio laser Trotec, modello Speedy 300 con sorgente a CO2 [scopri QUI le altre nostre macchine!].
La tecnologia del taglio laser permette di tagliare in maniera estremamente precisa vari materiali servendosi di un fascio di luce concentrata ad altissima potenza. Il laser ha una tolleranza di circa 0.2 millimetri, taglia in maniera perpendicolare materiali in lastra; attraverso un apposito accessorio rotante siamo in grado di praticare marcature ed incisioni anche su oggetti sferici o cilindrici.
Per maggiori informazioni sui costi visita la pagina dedicata.

Qui puoi trovare una galleria con alcuni esempi.
COME PREPARARE IL FILE PER IL TAGLIO

L’area di lavorazione del laser è 729 x 429 mm: i file e i materiali devono essere creati e ottimizzati per queste dimensioni.
I file devono essere di tipo vettoriale, bidimensionale, creati con programmi cad o di grafica adeguati (Autocad, Rhinoceros, Illustrator, Corel Draw, Inkscape…).
Il file va impostato con un layer per ogni lavorazione che si vuole eseguire, a cui va assegnato un colore specifico a seconda della lavorazione da effettuare:
TAGLIO: tutte le grafiche da tagliare ‘da parte a parte’ vanno su layer di colore rosso RGB (255,0,0)
INCISIONE (taglio non passante): le grafiche vettoriali da incidere superficialmente vanno generalmente su layer blu RGB (0,0,255)
MARCATURA: le aree o superfici da marcare vanno generalmente su layer di colore nero (255,255,255)
Qualora si vogliano effettuare ulteriori lavorazioni ad esempio incisioni più o meno profonde (con diversa potenza) o marcature più o meno intense si possono impostare ulteriori layer con colori differenti.

Tutte le linee di taglio devono avere spessore ‘sottile’:
– Rhinoceros: impostare spessore linea ‘hairline/linea sottile’
– Illustrator: dare alle linee spessore 0,001 pt
– Autocad: assegnare alla linea lo spessore minimo

Per non aumentare il tempo di lavorazione, e quindi i costi, e per assicurare la precisione di taglio è importante che non ci siano linee sovrapposte; è bene che i pezzi da tagliare vengano ottimizzati sul piano di lavoro, avvicinandoli e organizzandoli in modo da evitare sprechi di spazio. I pezzi possono essere attaccati l’uno all’altro, avendo cura di rimuovere le linee sovrapposte.

ELABORAZIONE DI IMMAGINI

Con il taglio laser è possibile riprodurre immagini, figure e grafiche.
– Nel caso di grafiche vettoriali (ad es. loghi) l’immagine deve essere in bianco e nero, dove il nero è la parte che verrà laserata (modalità
marcatura) e il bianco la parte che non verrà trattata.
– Nel caso di immagini raster (foto) l’immagine deve essere convertita in bitmap, tramite Photoshop o programmi analoghi (in modo che sia completamente in bianco e nero), buoni risultati si ottengono con la modalità halftone. N.B. per ottenere risultati soddisfacenti la foto deve essere piuttosto contrastata, non troppo scura nè troppo chiara.

MATERIALI

Possiamo effettuare tagli su: LEGNI/COMPENSATI, CARTE/CARTONI, PLASTICA ESCLUSIVAMENTE PLEXIGLAS (PMMA), GOMME, PELLI, TESSUTI.
Possiamo effettuare incisioni su: LEGNI/COMPENSATI, CARTE/CARTONI, PLASTICA ESCLUSIVAMENTE PLEXIGLAS (PMMA), GOMME, PELLI, TESSUTI, PIETRA, VETRO, METALLI (ACCIAIO, OTTONE, ALLUMINIO ANODIZZATO).

Gli spessori massimi per ottenere un buon lavoro sono intorno ai 10 mm, oltre non viene garantita la precisione di taglio e la perpendicolarità dei bordi; risultati ottimali si ottengono fino a 5-6 mm.

Il reperimento del materiale è a cura del cliente, eventualmente possiamo darvi indicazioni a seconda delle vostre esigenze.

DOPO AVER PREPARATO IL FILE

I file vanno salvati con estensioni .dxf, .pdf, .bmp
Una volta preparato il file inviatelo via mail a: info@fablabvenezia.org. Riceverete una risposta con il preventivo della vostra lavorazione e le tempistiche di esecuzione. La maggior parte delle lavorazioni possono essere eseguite in giornata, in tal caso vi verrà comunicato quando presentarvi con il materiale per il servizio; in caso contrario si concorderà un giorno per la consegna del materiale e una data successiva per il ritiro della lavorazione ultimata.

QUI POTETE SCARICARE UN RIASSUNTO DELLE ISTRUZIONI